default_mobilelogo

La riflessologia plantare è una tecnica conosciuta sin dall’epoca egizia. E' un trattamento che attraverso il massaggio del piede con delle speciali digitopressioni sui punti riflessi consente l'espulsione delle tossine, il drenaggio dei liquidi e il miglioramento della circolazione riducendo stress e tensioni, favorendo l'armonia psicofisica riequilibrando così corpo e mente.

Il massaggio dura circa un ora, è piacevole e rilassante 

Nota:
La riflessologia non sostituisce in alcun modo le cure mediche, non effettua diagnosi, non prescrive farmaci, ne suggerisce di sospendere cure già in corso.

DISINTOSSICARSI  CON LA RIFLESSOLOGIA

Soffrite di:
ritenzione idrica, cellulite, gonfiori, gambe pesanti, sensazione di irrigidimento delle articolazioni, stanchezza persistente, infezioni o disturbi urinari ricorrenti che non riuscite a risolvere ?
Probabilmente avete un accumulo di tossine.
Eliminare le tossine attraverso la riflessologia è fondamentale per la depurazione dell'organismo. Se non eliminate, le tossine aumentano di quantità, si depositano ovunque e a lungo andare alterano la fisiologia dei tessuti e la capacità dell’organismo di difendersi e di auto detossificarsi, iniziando il processo di intossicazione.
I primi sintomi sono generalmente molto comuni: bruciori gastrici e gonfiori addominali, alterata attività intestinale e difficoltà digestive, mal di testa, sensazione di articolazioni irrigidite, gambe gonfie, dolori muscolari o articolari, stanchezza, ma anche capelli grassi, forfora, unghie fragili, pelle opaca, pelle secca, prurito diffuso, acne, cellulite…
Cosa sono e come agiscono le tossine:
Le tossine sono scorie metaboliche estranee alla fisiologia dell’organismo prodotte dal nostro stile di vita, dall’ alimentazione quotidiana (conservanti, coloranti, pesticidi o sostanze di sintesi presenti nei cibi o nei mangimi degli animali da allevamento) e dall’ ambiente in cui viviamo (fumo, inquinamento, elettrosmog, virus e batteri, stress psico-ambientale): il processo di intossicazione dell’organismo è lento e costante, ma progressivo, poiché va a occupare nel tempo differenti distretti organici che non funzionano più in modo efficace.
Se i sintomi vengono trascurati o trattati con terapie farmacologiche che bloccano il processo di auto eliminazione (es. antinfiammatori, antidolorifici…), le tossine si accumulano sempre più: è pertanto necessario prestare attenzione a ciascun sintomo, che può essere ricollegato al funzionamento di uno specifico organo “pulitore”, e rappresenta il tentativo fisiologico dell’organismo di eliminare in modo autonomo le tossine.
Un ciclo di riflessologia può aiutarvi a ripulirvi dalle tossine accumulate e darvi una nuova vitalità

STORIA DELLA RIFLESSOLOGIA:
Oggi, si può affermare con tutta tranquillità che la riflessologia plantare è realmente efficace, in alcune Università Italiane e non solo, si tengono dei master in riflessologia plantare.
Piedi e mani hanno una ...straordinaria ricchezza di terminazioni nervose le quali sono in diretta correlazione con il resto del corpo.
Già nell‘ antichità la riflessologia era conosciuta e praticata.
In Egitto, sono state rinvenute in alcune tombe risalenti al 2.300 a.C. dei disegni raffiguranti la riflessologia plantare, probabilmente le tombe appartenevano ad alcuni medici di allora, inoltre sono state trovate tracce della riflessologia in Cina, India, America ed un po’ in tutto il bacino del mediterraneo.
Come la conosciamo oggi è invece basata su studi del dott. W. Fitzgerald risalenti all’ inizi del1900 il quale ha creato delle mappe e ha rintrodotto in occidente la riflessologia come tecnica, basata sul principio che alcuni punti del corpo, se sollecitati, ripristinano di riflesso il corretto funzionamento di ghiandole, organi, nervi e parti della struttura scheletrica.
La riflessologia, è un metodo naturale che agisce secondo lo stesso principio utilizzato dall'agopuntura e dallo shiatsu: ogni organo ha un suo punto corrispondente in altre zone del corpo che, opportunamente sollecitate, agiscono sull'organo stesso spingendolo a reagire con una risposta automatica e involontaria.
Il corpo ricerca naturalmente l'equilibrio attraverso le sue capacità auto curative: la semplice pressione e il massaggio in determinati punti facilitano e accelerano questo processo, in quanto lo stimolano a cercare in se stesso la forza e l'energia da distribuire agli organi e alle strutture più deboli per migliorarne l'efficienza.
La Riflessologia, in sostanza, facilita i principi auto-curativi con una ottimale organizzazione delle energie interne;
Il corpo però, è lo specchio dell'anima, sul corpo si manifestano fisicamente tutti i disagi che proviamo, le emozioni che non viviamo, le nostre paure, insicurezze e frustrazioni, le problematiche fisiche non sono da ricercare solo nel sintomo manifesto, ma in qualche cosa di più profondo che un buon operatore aiuta a portare in superficie.